MIGLIORA LA SANITÀ DEL TUO ALLEVAMENTO E VALORIZZA LE DEIEZIONI ZOOTECNICHE

27/07/2022
Newsletter

GLI EFFETTI NEGATIVI DELL’AMMONIACA

L’ammoniaca è un gas che viene rilasciato quando urina e feci prodotte dagli animali si mescolano. Come già accennato in un precedente articolo, la riduzione delle emissioni di ammoniaca è una delle principali sfide per il comparto zootecnico perché ad alte concentrazioni è tossica, corrosiva ed inquinante per gli animali, le persone e l’ambiente.

Alcuni studi dimostrano che l’esposizione acuta e prolungata a questo gas ha effetti piuttosto negativi come irritazioni alle mucose e in particolare agli occhi e alle vie respiratorie. In più, si riscontra un indebolimento del sistema immunitario, che favorisce l’aggravarsi di infezioni e malattie, e un calo delle performance produttive come la riduzione della crescita degli animali e una minore efficienza alimentare. Il suo effetto non si ferma qui perché l’ammoniaca inquina anche a livello ambientale in quanto contribuisce ad aumentare l'effetto serra e le piogge acide.

Da tutto questo capiamo che è necessario agire subito, scopri qui sotto come.

PIÙ SALUTE ANIMALE E DEGLI OPERATORI E PIÙ VALORE PER LE DEIEZIONI ZOOTECNICHE

Per ridurre le emissioni di ammoniaca ed evitare tutte le spiacevoli conseguenze che si possono avere in allevamento è fondamentale agire sulla gestione delle deiezioni zootecniche. Per farlo, noi di Fattorie Italiane Servizi, abbiamo messo a punto una tecnologia unica per:

  • Preservare la salute degli animali e degli operatori riducendo le emissioni di ammoniaca dai liquami/letame/ pollina
  • Evitare lo sviluppo di croste superficiali nei liquami/letame/pollina rendendoli più facili da distribuire in campo
  • Ottenere una maggiore produzione di metano dai liquami/letame/pollina all’interno dell’impianto di biogas

 💩 Stiamo parlando di SORBITECH, il prodotto naturale in polvere formato da un mix di batteri lattici e argille che puoi distribuire sulle deiezioni zootecniche e sulla lettiera/cuccetta dei tuoi animali.

Questa tecnologia favorisce l’economia circolare perché valorizza le deiezioni trasformandole da rifiuto in un prodotto utilissimo per le coltivazioni e i biogas e, in più, ti permette di accedere più facilmente a finanziamenti per la tua attività.

Se anche tu vuoi il meglio per la tua azienda e per il tuo futuro scegli le nostre soluzioni. 

Per saperne di più contattaci

I nostri articoli

PIÙ QUANTITÀ E QUALITÀ ANCHE PER GLI ALIMENTI DI ORIGINE VEGETALE

L'UNIONE EUROPEA MIRA AD UN'AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE In questi ultimi anni i cambiamenti climatici stanno diventando sempre più evidenti, ed è proprio per questo motivo che...
Leggi tutto

FERTILIZZANTI ALLE STELLE? PUNTA ORA SULLE ALTERNATIVE SOSTENIBILI!

FERTILIZZANTI: I PREZZI AUMENTANO ANCORA I fertilizzanti stanno diventando un prodotto di lusso, visti i prezzi in continuo aumento. L’Unione Europea, a tal proposito, sta...
Leggi tutto

UN LATTE PIÙ SOSTENIBILE GRAZIE A UNA MIGLIORE ALIMENTAZIONE BOVINA

PRODUZIONE DI LATTE E IMPATTO SULL’AMBIENTE Negli ultimi tempi, si sta diffondendo sempre di più l’opinione che la produzione di latte incida negativamente sull’ambiente....
Leggi tutto

CON UN SOLO ALIMENTO RIDUCIAMO LE EMISSIONI DI METANO DELLE BOVINE E VALORIZZIAMO IL LATTE PRODOTTO

EMISSIONI E ZOOTECNIA Le emissioni globali di CO2, dopo un leggero calo, sembra siano nuovamente in crescita. I paesi sono sotto pressione affinché prendano sul serio le...
Leggi tutto

PIÙ FOSFORO ASSIMILABILE NATURALMENTE PER LA CRESCITA DELLE TUE PIANTE

LA CARENZA DI FOSFORO NEL TERRENO In questo periodo molti agricoltori, cercando di risparmiare sulla cura del terreno, potrebbero incorrere in un calo drastico delle loro...
Leggi tutto

COME AVERE ALLEVAMENTO PIÙ SOSTENIBILE E PERFORMANTE ALLO STESSO TEMPO

LE EMISSIONI DI METANO INCIDONO SUL CLIMA I cambiamenti climatici stanno diventando sempre più evidenti ed impattanti, basti notare le calamità ambientali degli ultimi...
Leggi tutto
Resta aggiornato sulle novità di Fattorie Italiane Servizi

Iscriviti alla nostra newsletter

Newsletter